Silence by Bolon - un progetto influenzato dalla natura



In occasione del Stockholm Furniture & Light Fair 2014, la firma di design Bolon presenta il progetto “Silence”, una raccolta di tessuti per pavimenti, introducendo come novità i complementi d’arredo. Influenzato dai paesaggi sereni della Svezia, da foreste, laghi e vasti paesaggi, Bolon esprime i modelli naturali presenti nelle foreste scandinave nei disegni di “silence”, spiega Marie Eklund, direttore creativo di Bolon.


Il pavimento, presenta una capacità unica di creare effetti 3D e riflettere la luce. Quest'ultima caratteristica significa che la pavimentazione può avere un aspetto completamente diverso, a seconda della direzione della luce. Il risultato è una collezione versatile, leggera, calda e ricca di colori con un aspetto simile alla seta. I pavimenti sono tutti al 100% trattati con agenti ammorbidenti, e questa è la prova dell'impegno di Bolon per l'innovazione ambientale nei loro processi produttivi. Come sempre, l'intera collezione contiene le stesse valutazioni per usura e resistenza al fuoco, e viene fornita con le stesse garanzie delle altre linee di prodotti del marchio. 
Bolon è diventata nota per aver collaborato con designer e architetti come Missoni, Paul Smith e Jean Nouvel, lanciando precedenti progetti creativi, e “silence” non fa eccezione. In questo ultimo progetto del 2014, hanno collaborato con il coreografo acclamato Alexander Ekman, noto per il suo lavoro con la società Boston Ballet, con Sydney Ballat Company, con la Juiliard school e il Royal Swedish Ballet. Un progetto unico, creativo, elegante e che esprimere appieno la portata del “silenzio”.












Nessun commento:

Posta un commento