La donna nella pittura di Kris Lewis


Kris Lewis, è un artista di Los Angeles, che dimostra un talento raro, sia surreale che fotorealistico nell'arte del ritratto. Il suo rispetto per i maestri del passato è evidente nella rappresentazione della figura umana, che egli utilizza come fattore chiave suscitando emozioni con lo scopo di trovare la verità all'interno di storie nascoste. Il suo continuo osservare viene tramutato nei dipinti, raccogliendo sguardi e gesti trasportati sulla tela per lo spettatore che ne condividere l'esperienza. L'artista riesce con semplicità a donare vitalità alle figure con un bagliore soprannaturale, quasi per attribuirgli una qualità ultraterrena, soprattutto nella rappresentazione del corpo femminile evocando una visione classica della divinità aggiungendo un moderno tocco surreale che ricorda maestri d'arte come Andrew Wyeth e Hans Holbein. I suoi dipinti, tutti realizzati con olio su tela, sono esposti in gallerie e musei in città di tutto il mondo, tra cui Los Angeles, San Francisco, Seattle, New York, Denver, Miami, Londra, Roma e Hong Kong. 













Nessun commento:

Posta un commento