KNITTED LIGHTING FIXTURES MADE FROM 3D PATTERNED TEXTILES



Combinando la tecnologia con la lavorazione tradizionale a mano, è stata costruita una serie di apparecchi d’illuminazione intrecciando fili di lana, seguendo schemi fissi. Questo progetto è stato una collaborazione tra il designer israeliano Ariel Zuckerman e Sapir Oded, che hanno generato dei pezzi tessili tridimensionali, che servono come un casco per le lampadine. Il processo di sviluppo del tessuto, con l'aiuto del designer ADVA Bruner, è avvenuto unendo sia 'l’uncinetto' industriale e sia quello manuale. Le bucce bulbose sono state drappeggiate su una struttura scheletrica rigida, per formare cosi forme organiche dall'aspetto colorato. Ha inoltre molteplici caratteristiche:

 appesa al soffitto,
 posizionata sul pavimento,
 appesa sulle pareti,
 e trasportata dove si vuole.


Nessun commento:

Posta un commento