Haus Fontanella Chalet by Bernardo Bader Architects


Lo studio austriaco Bernardo Bader Architects ha utilizzato pino e abete rosso delle piste circostanti per costruire questo pittoresco chalet in un villaggio dell’Austria occidentale. Haus Fontanella, è costruita tra le montagne Glatthorn e Zafernhorn a Fontanella, un villaggio legato storicamente con il popolo nomade Walser che si insediò in tutte le regioni alpine nei secoli XII e XIII.


Bernardo Bader ha combinato tecniche costruttive tradizionali e moderne per costruire una casa che risuona come le tipiche costruzioni Walser. Una base di cemento è scavata giù nel pendio, mentre la sezione superiore comprende un telaio di pino rivestito con pannelli di abete rosso rozzamente squadrato con dimensioni casuali. Il tavolato, intenzionalmente grezzo, insieme alla casualità delle finestre più piccole e più grandi, generano un gioco di facciata emozionante e un'atmosfera intima all'interno, con viste che incorniciano i paesaggi esterni.


La casa è costituita da tre piani e da una soffitta nascosta sotto il tetto spiovente. Le principali zone soggiorno e pranzo si trovano al piano intermedio e si aprono ad una terrazza coperta, mentre tre camere da letto e uno studio sono situate al piano superiore, una sauna e area di stoccaggio occupano il piano seminterrato parzialmente sommerso. Una pompa geotermica offre una fonte di riscaldamento sostenibile, mentre un calore supplementare può essere fornito da una stufa a legna.

La fotografia è di Albrecht Imanuel Schnabel | Götzis











Nessun commento:

Posta un commento