CERESIO 7_FOOD&FASHION

Ceresio 7, ristorante di Dean e Dan Caten aperto lo scorso settembre sul rooftop del loro quartiere generale ai bastioni di Porta Volta, nello storico palazzo ENEL. Edificio monumentale fuori (costruito in pieno regime fascista), rimasto razionalista dentro, grazie al restauro conservativo dello studio milanese di architettura Storage. 
Il ristorante: canoni stilistici dell'epoca, mescolati con altri suggerimenti, un po italiani, un po internazionali, colori sofisticati, non troppo sgargianti e ottone, marmo, legno effetto vintage. Lo stile Dimore Studio che firma il progetto di arredamento. "Il nostro segno è molto riconoscibile, ma per ogni committente cerchiamo un tocco nuovo", dice Salci. In questo caso sono divanetti in pelle nera, tavolini in vetro retroverniciato bordeaux e contenitori-isole bordati di ottone. " Sono mobili bassi che fanno da separè e creano angoli di intimità all'interno di uno spazio lungo e profondo".
L'ambiente è una grande stanza cannocchiale idealmente divisa in due aree gemelle, dove si posteggia e si sorseggiano aperitivi. Tutto speculare. Camini in marmo e piscine sulle terrazze. Il resto è fatto di pavimenti in pietra grigia con intarsi in metallo e ottone. Lampade di Stilnovo. Molti arredi su misura, ma anche pezzi di Ico Parisi e Caccia Dominioni. E poi seggioline anni 40, arredi di Azucena, carte da parati con bambù abbinate a soffitti a specchio e due installazioni di disegni, schizzi, scarabocchi.







Nessun commento:

Posta un commento