Subterranean Concrete Orgy by Studioverket


I designer svedesi Toki Drobnjakovic e Per Sundberg hanno rinnovato questo club underground a Stoccolma. Una scala di cemento con un disegno esagonale coperto di foglie, una parete di piante e una scultura a forma di tronco sono solo alcune delle aggiunte all’ex bar Blue Star, che ora è chiamato Studioverket, e funziona sia come studio dei progettisti che come spazio flessibile per i liberi professionisti. 



Utilizzando il titolo di lavoro “Subterranean Concrete Orgy”, Drobnjakovic e Sundberg hanno collaborato con il produttore di calcestruzzo Butong per produrre i nuovi elementi interni, e hanno anche utilizzato l'aiuto dello studente di architettura Noa Ericsson e del produttore cinematografico Erik Liss. “Usiamo il cemento EXM ad alta resistenza”, ha spiegato Lars Höglund di Butong. “Dopo la pressa, i pannelli possono essere sagomati per circa un'ora. Gli strati con le foglie possono essere posizionati sia in trasparenza che traslucenza”.



Per la hall d'ingresso, la squadra ha aggiunto pannelli di cemento rettangolari sulle pareti, prima di avvolgere la scalinata centrale con sovrapposizione di strati curvi di cemento esagonale. I semi sono stati seminati nelle tasche circolari di un'altra struttura in cemento, creando una parete di piante e erbe che è stata appesa all'interno di uno degli studi, mentre la parete opposta presenta una superficie di cemento ondulato denominato Sound Wave.




Come un cenno alla storia dell'edificio, Liss ha anche gettato cemento sopra la testa di un manichino per produrre una scultura progettata per assomigliare ad una ragazza intrappolata in un muro. Gli ultimi ritocchi sono stati una serie di lampade a sospensione in cemento che pendono dal soffitto di una delle stanze.
La fotografia è di Per Lundström







Nessun commento:

Posta un commento