Melodrama, 3000 gocce colorate di Urs Fischer


L’esibizione dell’artista svizzero Urs Fischer al centro Sadie Coles HQ di Londra, vede ondeggiare nella galleria, 3.000 gocce di pioggia color pastello realizzate in gesso. Una nube tempestosa e psichedelica, cade giù come gocce giganti realizzate a mano. L’opera, chiamata Melodrama, distorce il senso di scala e proporzione, richiede agli osservatori di passare attraverso stretti canali e percorsi precisi. L'irregolarità degli oggetti, il colore, i tratti giocosi, e la loro pervasività dello spazio, sono l’emblema del surrealismo fiabesco che caratterizza l’opera di Fischer. Nude rappresentazioni in argilla si ripetono in tutto lo spazio, dove ogni “senza testa” è sdraiato su una chaise lounge. Evocativo calchi tragici dai tempi antichi, le signore frammentati contrastano con la massa delle gocce di pioggia. Le opere al pavimento e le forme sospese stabiliscono una connessione cielo-terra che è al tempo stesso familiare e ultraterrena. La fotografia è di Mats Nordman.












Nessun commento:

Posta un commento