Clinica dentale by Tato Architects


Sale per trattamenti risiedono all'interno di un involucro traslucido a forma di casa in questa clinica dentale a Kobe, in Giappone, di Tato Architects.   La fotografia è da Yuko Tada.



Lo studio giapponese Tato Architects ha iniziato la ristrutturazione mettendo a nudo la parte posteriore interna di calcestruzzo e pitturandola di bianco, prima di aggiungere il volume centrale traslucido per ospitare tre aree di trattamento separate. Schermi di legno dividono lo spazio centrale, mentre le pareti sono vetro rivestita con film e il soffitto è costituito da fogli di policarbonato traslucido.



L’architetto Yo Shimada dice ce ammorbidire l’illuminazione aiuta i pazienti a sentirsi più a loro agio nello spazio: “Volevamo realizzare uno spazio lineare, pulito e tranquillo, controllando allo stesso tempo lo stato della luce. Il materiale traslucido è stato scelto per illuminare le sale di consultazione solo da luce filtrante, in modo che le fonti luminose non diano fastidio all'occhio del paziente seduto sulla poltrona inclinata”.




Una sala d'attesa e di ricevimento sono posizionati nella parte anteriore della clinica e arredate con sgabelli quadrati, librerie in legno e vasi con piante. Lampadine nude pendono dal soffitto, mentre una sala giochi per i bambini si affaccia sulla strada. Un laboratorio dentale, impianto a raggi X e camere sterilizzanti sono nascosto sul retro.





Nessun commento:

Posta un commento