STUDIO FUKSAS COMPLETES TERMINAL 3 AT SHENZHEN BAO'AN INTERNATIONAL AIRPORT



Migliaia di lucernari esagonali portano la luce naturale in questo nuovo terminale che gli architetti italiani Massimiliano e Doriana Fuksas hanno completato a Shenzhen Bao'an International Airport in Cina, operativo dal 28 Novembre 2013. Il Terminal 3 raddoppia la capacità dell'aeroporto esistente, che si trova a 32 chilometri a nord-ovest del centro della città di Shenzhen.




Studio Fuksas ha esaminato le forme delle varie creature viventi per creare il layout del complesso. "Il concetto di piano per il Terminal 3 dell'aeroporto internazionale di Shenzhen Bao'an evoca l'immagine di una manta, un pesce che respira e cambia la propria forma, subisce variazioni, e si trasforma in un uccello per celebrare l'emozione e fantasia di un volo", ha detto uno degli architetti.





Una tettoia curvata costruita si avvolge in acciaio e vetro intorno all'aeroporto, ospitando campate fino a 80 metri. Lucernari esagonali perforano la superficie di questo tetto, permettendo alla luce naturale di filtrare attraverso l'intero del terminale. Questo modello, che gli architetti descrivono come un nido d'ape, si riflette nel lucido pavimento di piastrelle, e cancelli progettati appositamente per l'aeroporto da Studio Fuksas in acciaio inox.







Gli interni hanno un profilo sobrio e una finitura in acciaio inox che riflette e moltiplica il motivo a nido d'ape della pelle interna. Il Terminal 3 si articola su tre livelli, consentendo piani separati per arrivi, partenze e assistenza. Cilindrici colonne bianche sono posizionate a intervalli per sostenere il tetto arcuato e sedersi accanto bocchette di condizionamento d'aria progettato per apparire come alberi robusti. Questo è il primo aeroporto di Massimiliano e Doriana Fuksas, e stanno lavorando su due ulteriori proroghe per l'aeroporto, che completerà nel 2025 e 2035.






Nessun commento:

Posta un commento