Donne, il progetto pittorico di Elena Beccaro

Sensualità e solitudine, sono questi i temi principali del progetto pittorico Donne, di Elena Beccaro, giovanissima padovana under 25. Nei suoi dipinti le figure sembrano sorprese in pose plastiche, giovani donne immortalate in pose intime ma non volgari, rese in un bianco nero che sembra cercare l’anonimato della figura ma l’universalità dell’emozione. Donne forti, donne vere, donne vive. Elemento particolarmente importante in questo progetto è il movimento, nessuna di queste rappresentazioni statiche sembra in realtà ferma, complice della pastosità del colore ad olio la giovane pittrice crea movimento con sfondi sfumati, rigati, vivi.

movenze sinuose

Ci indica sorridendo delle onde di colore su una tela (Movenze Sinuose), “quelli li ho fatti con una forchetta”, non sembra prendersi troppo sul serio, “mi piace giocare con tutta l’opera, non solo con colore e tela, per me il quadro ha un sua presenza, un suo dialogo con l’osservatore”, continua facendoci vedere strumenti da lavoro: raso, lana e spago, in cui avvolge le sue tele e le figure dentro di esse, a volte creando punti di riferimento, altre incatenando le sue donne, altre liberandole, mostrando con forza come spezzano questi vincoli (come ne Il Risveglio).

il risveglio

Così descrive il dipinto Incatenata: “Ho dipinto rappresentando un momento di tristezza. Una ragazza raggomitolata su stessa, con il viso nascosto fra le ginocchia, forse in lacrime, totalmente anonima, non ho voluto inserire nulla che potesse identificarla in alcun modo, se non come ragazza triste. L'unico elemento rappresentativo sono nastri di raso, che l'avvolgono e l'incatenano, collegando la sua sensazione di tristezza ad una di prigionia".

incatenata

Elena si tiene in contatto con i suoi fan attraverso una pagina Facebook ed ha recentemente aperto un negozio su Etsy dove vende, oltre ai suoi dipinti, anche stampe delle sue fotografie ed altre opere.

estasi

bianco e nero

la ferita

drappo rosso

profilo

simmetria

Nessun commento:

Posta un commento