ABU House by Stephen Collins


ABU House, anche nota come Surry Hills Warehouse, è il progetto dell'architetto australiano Stephen Collins.  Un vecchio magazzino riproposto in una singola residenza, situata nel sobborgo Surry Hills di Sydney. Il design combina nuovi elementi architettonici interni ed esterni con le pareti perimetrali esistenti, dove due cortili separano l'edificio principale dal nuovo edificio posteriore. Il committente, un collezionista d'arte, richiedeva un accesso controllato per la luce e il flusso d'aria, in base ai cambiamenti climatici.




Gli interni, curati in ogni dettaglio, fanno da contorno ad una serie di nuovi cortili e terrazze che incorniciano lo spazio. Una zona aperta, una scala nera e un bellissimo albero di magnolia definiscono il design degli interni, creando un forte legame tra l'interno e i cortili, permettendo alla luce naturale ed al flusso d’aria di filtrare in ogni spazio della casa.




Collins ha spiegato che i colori vivaci utilizzati nelle travi strutturali e nella porta d'ingresso principale sono stati scelti per integrare la muratura semi-industriale esistente, creando un’estetica alternativa alla tipica casa. “Questo progetto mostra soprattutto i colori audaci dei blocchi. Ci sono muri in vino porto nella parte posteriore che creano uno sfondo per la magnolia del cortile, tende e travi arancioni brillanti, blu e viola nella stanza mediatica”, ha detto Collins. “Acciaio, cemento, mattoni e legno sono i materiali predominanti, rafforzati dall’utilizzo di colori forti e da una forma semplice”. La fotografia è di Tom Ferguson






Nessun commento:

Posta un commento