Marieka Ratsma - la natura ispira la moda ed il design di scarpe

Marieka Ratsma - Biomimicry Shoe, 2011

Marieka Ratsma ha iniziato il suo percorso studiando Communication & Media in The Hague. Dopo aver conseguito la laurea ha lavorato per un paio d'anni per poi decidere di seguire la sua passione per il design e l'arte, studiando Fashion Design alla Utrecht School of Arts, raggiungendo il premio di Miglior Tesi di Laurea 2012.
Durante i suoi studi Marieka ha scoperto il suo amore per il concetto di produzione e lo sviluppo di prodotti con un appeal visionario. Il suo lavoro ha un’atmosfera innovativa e avanguardista, a volte alla ricerca di estremi, ma lasciando sempre qualcosa di familiare.
 
Biomimicry Shoe, 2011

Biomimicry Shoe, 2011

Biomimicry Shoe in graduation collection

Das Axiom der Fairness - graduation collection 2012


Biomimicry Shoe, 2011 :


La Natura potrebbe servire come fonte di ispirazione per un nuovo modo di progettare. Se impariamo dalla sua esperienza nel campo della progettazione, attraverso processi e stili di vita, siamo in grado di sviluppare sistemi intelligenti, prodotti ingegnosi ed efficaci. La natura può anche rivelarsi estremamente stimolante nel campo della moda. Soprattutto, lei può insegnarci a fare un uso più efficiente dei materiali e delle costruzioni intelligenti. Il rapido sviluppo di tecnologie innovative, come ad esempio la stampa 3D, può rivelarsi un benefico per noi offrendoci mezzi per imitare la natura più accuratamente nei nostri disegni. Questo approccio può essere applicato anche nel settore della moda. L' uso intelligente di materiali e la fertilizzazione incrociata tra discipline diverse potrebbe portare ad un nuovo punto di vista del design. La concentrazione di punti di forza e di condivisione degli oneri crea una situazione vincente per tutti i giocatori, una sinergia.

In collaborazione con Kostika Spaho
Fotografia di Thomas van Schaik
 
Juxtapose - to place side by side, 2013 

Juxtapose - to place side by side, 2013 


Juxtapose - to place side by side, 2013 :

Quando visitai Boston lo scorso settembre sono rimasta stupita dalla quantità di alberi nella zona e, in particolare, dalla loro forma e dimensione. Il contrasto che formano con i grattacieli è mozzafiato, proprio perché, nonostante questo contrasto funzionano benissimo insieme. Per incorporare questa sensazione nel mio progetto ho deciso di combinare diverse tecniche e materiali. Il fondo della scarpa è stato effettuato tramite la stampa 3D, la parte superiore invece è fatta a mano. Credo che il futuro del design sia il contrasto tra artigianato e nuova tecnica, possono stupire quando si fondono insieme.

Modellazione 3D - Kostika Spaho
Fotografia - Thomas van Schaik
Stampa 3D - Materialise

Porcelain Shoe, 2010

Porcelain Shoe, 2010

Porcelain Shoe, 2010

    Biomimicry Shoe all'esibizione "Shoe Obsession" del MFIT (The Museum at the Fashion Institute of Technology) 




Nessun commento:

Posta un commento