Housing Unit- proposta per vivere in città oggi


Apostrophy’s esplora gli standard di oggi del "vivere nella città", le varie questioni di vincoli di spazio, l'accessibilità e la sostenibilità, realizzando un'unità abitativa che affronta questi argomenti. Il prototipo che misura 97 metri quadrati, è uno spazio polifunzionale che si compone di due piani principali, due soppalchi e un'area verde.


Il primo livello è stato progettato per ospitare le persone anziane o disabili che possono avere difficoltà con le scale, infatti è dotato di una rampa, mentre il pranzo e la cucina sono stati costruiti tenendo presente la possibilità che un abitante possa utilizzare una sedia a rotelle. Dal soggiorno, può essere visto una “zona fluttuante”, che può essere trasformata in deposito o in posti a sedere a seconda delle esigenze del proprietario. Una delle pareti esterne è stata immaginata come un muro vivente verde, sia per guarnire l'interno con le piante, sia per fornire un luogo dove altre piante, come ad esempio le piccole erbe, possono essere coltivate.





Il secondo piano è stato progettato come un soppalco che non dispone di una funzione dedicata. E’ presente un altro giardino verticale, che offre anche un posto per gli oggetti appesi, ed è accompagnato da mobili multifunzionali, adattandolo di conseguenza al modo in cui lo spazio viene utilizzato. Il soppalco è stato realizzato per lavorare e può essere modificato sia in ambiente vitale ce in spogliatoio, con un armadio a muro per aver un magazzino extra. La funzione principale di questo livello è la camera da letto principale che collega gli spazi sopra menzionati, i quali sono separati da una parete scorrevole che si fonde con la scala centrale che ha doppia funziona di scale e libreria. Inoltre, questo piano si fonde con una cameretta, ed è diviso da una partizione che può essere trasformata in una scrivania. Lo spazio polivalente offre un ambiente caldo, confortevole, efficiente e flessibile, temi principali che sono spesso ricercati nelle progettazioni di grattacieli urbani viventi.












Nessun commento:

Posta un commento