Pitsou Kedem - Jaffa House Tel Aviv


L’architetto israeliano Pitsou Kedem ha restaurato questo edificio storico, situato nell'antico porto di Jaffa, Tel Aviv. La sua posizione è unica in quanto è situato al di sopra del porto, affacciandosi sul lato ovest, dove tutte le sue aperture sono rivolte verso il maestoso splendore del Mar Mediterraneo. Pitsou Kedem ha ridato vita, mettendolo completamente a nudo, all'interno della casa, per rivelare le pareti di argilla e gusci rotti, soffitti a volta e grandi arcate interne. La fotografia è di Amit Geron.




 “L'idea centrale era di combinare il vecchio e il nuovo, pur mantenendo le qualità di ciascuno e di creare nuovi spazi che si fondessero insieme con i vari stili, anche intensificandoli, grazie al contrasto e alla tensione dei diversi periodi”, ha detto lo studio.




Piccole tasche sono state scavate nelle pareti a varie altezze e sono utilizzate per creare aree di stoccaggio e una scrivania. Una serie di tre porte in vetro girevoli inquadrano la camera da letto al piano di sotto, mentre una nuova estensione da vita alla cucina sul lato ovest della casa con una lunga finestra con vista sull'oceano Mediterraneo. Alte finestre portano anche fuori dal salotto accanto a un piccolo balcone in legno.




Una scala in ferro si trova nella parete di cemento a vista del soggiorno ed è schermata da una balaustra di cavi metallici sospesi a doppia altezza. Si sale ad una camera da letto matrimoniale al piano rialzato sopra. Il pavimento è in cemento a vista in tutta la casa ed è coperto da una miscela di fantasia e tappeti con diverse texture.






“Il progetto ha esito positivo perchè onora e preserva i valori storici e quasi romantici della struttura, aggiungendo la creazione di un progetto contemporaneo, moderno e adatto al suo periodo”, hanno specificato i progettisti.








Nessun commento:

Posta un commento