Teatro del Silenzio a Lajatico, musica ed arte si uniscono sottovoce



Teatro del silenzio nasce dalla mente creativa di Alberto Bartalini e di un gruppo di persone che si sono  unite con l’intento di creare un luogo dove poter convogliare idee, emozioni, arte, musica, danza con però la singolare particolarità della scenografia nella quale ”forze” potranno manifestarsi.
E’ un anfiteatro naturale ricavato nella splendida cornice delle colline di Lajatico, piccolo gioiello paesaggistico dell’entroterra Volterrano. L’architetto Alberto Bartalini, nativo di Lajatico e attivo riscopritore delle tradizioni socioculturali e dei luoghi di questo territorio, è cardine essenziale della realizzazione di questo progetto con il supporto del Comitato Scientifico composto sia da luminari della scienza come il Professore Franco Mosca, che da esponenti dell’arte internazionali come il fotografo Mario Mulas. Nativo di questo paese è anche il tenore Andrea Bocelli, nonché Presidente Onorario del Teatro del silenzio, nel quale ha portato il mondo della musica. 
Un progetto silenzioso, in un luogo che 364 giorni l’anno rimane intatto nella sua perfetta armonia e che solo per un giorno si anima di vita diversa, attraverso il canto, la danza e tutte le arti performative nazionali, unendo Lajatico e la musica su un unico straordinario palcoscenico!









Nessun commento:

Posta un commento