DOME - University Stadium for CDUP, 2013


DOME, con sede a Porto, è il frutto dell’unione di quattro giovani architetti: Hugo Barros, Pedro Bragança, Ricardo Coutinho e Teresa Guedes. Laureati presso il FAUP, nascono da una nuova generazione della rinnovata Scuola di Oporto. Tuttavia, hanno precedentemente lavorato e studiato in diversi paesi, come Svizzera, Argentina, Svezia, Finlandia e Regno Unito. Il loro lavoro spazia tra progetti di architettura e progetti urbani. Sia la teoria che la pratica convergono in modo inscindibile. Credono in una totale integrazione di progetto e di comunicazione, e per questo motivo producono ogni elemento grafico. La loro forte ambizione e la provenienza dalla scuola FAUP di Porto, fa ben sperare in una continuità / discontinuità di una lunga tradizione, creata da architetti come Fernando Távora, Álvaro Siza e Eduardo Souto de Moura.




University Stadium è una proposta di programma sportivo che va ad aggiungersi al preesistente programma, influenzando immediatamente gli spazi di organizzazione e la loro articolazione. La proposta privilegia un orientamento solare favorevole per le nuove piazzole per i tendoni sportivi (NW - SE). La prima fase considererebbe un rinnovamento dello spazio pubblico (nuovi parcheggi) e il padiglione sportivo esistente. La seconda fase consiste nella costruzione di un nuovo edificio principale per il club. Per evitare che il nuovo volume vada a saturare il sito, è stato progettato per essere il “between” della zona di ingresso e del grande campo sportivo, mostrando solo due facciate. Il tetto è usato come spazio pubblico, ed è creato a protezione di una zona più bassa intorno alla costruzione, libero dal rumore delle strade, che circonda il sito.



Axionometry

General Plan

Axio Entrance - Axio Pavilion

Bancada

Perfil

PLan 0 - PLan 1 

Info:
Concorso internazionale - University Stadium and new facilities for CDUP, 2013
Architettura: Hugo Barros e Pedro Bragança
Produzione di immagini: Ricardo Coutinho e Teresa Guedes

Nessun commento:

Posta un commento