VACANZE EXTRA ORDINARIE_Richard Meier firma un rifugio privato sulla penisola di Bodrum


Un' architettura bianca, elegante e minimal, che pare sospesa fra le colline e il mare. Progettata da Richard Meier in Turchia. Una casa al mare, sospesa tra il verde della macchia mediterranea incontaminata e il blu dell'Egeo. Il proprietario è un imprenditore del Nord Europa. Il progetto di estrema purezza è firmato dallo studio Richard Meier & Parteners Architects. La villa fa parte di un complesso residenziale esclusivo, dove le unità disposte lungo i terrazzamenti di una collina, a diverse altezze, sono circondate da ampie porzioni verdi di 5000 mq che garantiscono una privacy assoluta.
"Il contesto è stato fondamentale, sia la luca sia il clima hanno influito sull'ispirazione. E' stata sfruttata al massimo la luce naturale. Dettagli minimal ed eleganti come la ridotta palette di materiali".
L'edificio è parallelepipedo in cemento e vetro, squadrato ma non monolitico, movimentato da volumi rientranti, spazi esterni che pur restando compresi sotto un unico tetto conferiscono alla facciata un valore scultoreo, creato da un sistema di sottrazioni. Gli interni sono ideati con rigore e semplicità e gli ambienti sono distribuiti in maniera classica. Nella parte seminterrata sono disposte la zona di servizio più una sala dedicata alla home theatre, il living con un grande camino, la sala da pranzo e la cucina al primo piano, la zona notte,che comprende suite e Spa e altre due stanze da letto, al secondo piano. 570 mq Ca. più i 600 mq della terrazza che circonda la casa e ospita un living open air e la piscina. 








Nessun commento:

Posta un commento