Suppose Design - Argo Egota terrazza a Tokyo


Makoto Tanijiri, dello studio Suppose Design, pensa che per l'architetto sia sempre importante la ricerca di qualcosa di nuovo. Definisce il suo lavoro come la possibilità di realizzare nuove idee su edifici mettendo in relazione gli elementi interattivi. E' un piacere per Tanijiri individuare nuove potenzialità dell'architettura, ma questa possibilità è data solo nella situazione in cui l'architetto riesca ad aprire la mente facendo una distinzione di tutti gli edifici a diversa scala e di costo, come ad esempio una casa per cani, ville e grattacieli. L'architetto sente a volte che la società è disposta di accettare idee moderne, ed è per questo, che vuole esplorare qualcosa di nuovo, ma anche familiare per la vita umana. Ad esempio, le persone apprezzano una mela appena caduta da un albero più di mela che fosse di colore rosa o viola, che non ha mai visto prima.




Casa Argo Egota, a Tokyo, rispecchia il pensiero dell'architetto nella ricerca di qualcosa va oltre la solita idea di terrazza, trasformandola in una seconda casa a cielo aperto dotata di tutti i comfort secondo uno stile minimalista nell'arredo. Tanijiri crede di poter trovare la risposta nella vita di tutti i giorni con occhi freschi e giudicandole da prospettive diverse. L'architetto non dubita mai che la persone vogliono sempre qualcosa di "nuovo" perché hanno un forte desiderio di rendere migliore l'ambiente senza accontentarsi della condizione attuale. Con l'aspirazione a migliorare l'ambiente umano, Makoto Tanijiri sta contribuendo ad una "nuova architettura" che cerca le risposte alla vita ordinaria.
Vedi anche house-in-minamimachi3 e casa-giardino-in-moriyama dello studio Suppose Design.






Nessun commento:

Posta un commento