FLORENT LESAULNIER: CAMOUFLAGE CASA LAPO


Casa Lapo è un progetto realizzato da un giovane architetto francese Florent Lesaulnier. Ispirato da Lapo Elkann, noto per il suo stile stravagante.
" Il progetto Casa Lapo è un sogno che si avvera. Non ho mai sentito parlare di Lapo Elkann, prima di leggere un'intervista rilasciata al New York Times. Ho sempre nutrito una forte passione per l'Italia , in particolare per la città di Torino, capitale del Barocco e città di origine del maestro Carlo Mollino, nonchè sede dell'Impero Fiat, noto a livello nazionale e internazionale."

"Non è stata tanto la sua figura di personaggio pubblico ad ispirarmi, quanto il suo approccio alla creatività , il suo interesse per qualsiasi cosa, il fatto di combinare generi e periodi e ambiti differenti, dalla moda al design, all'architettura all'industria".

La struttura di Casa Lapo è composta da grandi travi reticolari sostenute da pilastri disposti su luci di 6 metri. Un involucro che si ispira alla mimesi del mondo vegetale, fungendo da filtro tra interno ed esterno, contiene una superficie di 370 metri quadri.
Si affaccia su un lago ed è interamente ricoperto di una struttura camouflage. Gli spessori degli elementi strutturali, a soffitto e a pavimento, sono ipotizzati per alloggiare le attrezzature impiantistiche, in armonia con la visione secondo la quale la forma si adatta alla struttura e la struttura asseconda la forma.







Nessun commento:

Posta un commento