Skyhouse di David Hotson e Ghislaine Viñas con scivolo e parete rampicante


Uno scivolo in tubolare d'acciaio precipita attraverso quattro piani all'interno di questo sorprendente attico a New York progettato dall'architetto David Hotson. L'appartamento occupa i piani più alti di una torre tardo XIX secolo nella bassa Manhattan, e non era mai stato usato prima come residenza, quindi David Hotson è stato in grado di ristrutturare l'intero volume per creare una quadrupla altezza con soggiorno, mansarda vetrata, balconi interni e lo scivolo a due livelli. “L'attico ha coinvolto una completa rivisitazione degli interni e si tutte le relazioni tra questo spazio e il paesaggio urbano verticale attorno ad esso,” ha detto Hotson Dezeen. Il paesaggio urbano circostante all’appartamento comprende la torre residenziale di Frank Gehry alla porta accanto e il Chrysler Building in lontananza.




Tutto prende forma in cima alla casa, dove una mansarda, circondato da vetri è innestata da un foro circolare, così i residenti possono arrampicarsi in tutta sicurezza al suo interno e iniziare la loro discesa. Dopo l'avvolgimento intorno ad una colonna e da una finestra, lo scivolo ha una breve sosta sul prossimo piano verso il basso, dove i residenti possono o uscire e accedere alle stanze di questo piano, o ritornare nell’aspirale e scendere verso il basso attraverso tre piani. Al termine della discesa, l’apertura dello scivolo in acciaio inossidabile crea uno specchio deformante rettangolare ai margini del salotto.




Se non si vuole usare lo scivolo i residenti posso utilizzare una vano scala sfaccettato che ingloba tutta la casa. “Questo è un interno complesso con una serie di elementi drammatici”, ha spiegato Hotson. “La tromba delle scale a quattro piani torce attraverso il centro della casa, mentre lo scivolo di quattro piani fornisce un rapido viaggio di ritorno verso il basso."




L'architetto ha collaborato con designer di interni Ghislaine Viñas, che ha aggiunto tutti i mobili e opere d'arte in tutto l'appartamento. L’arredamento comprende un dipinto floreale “nest” cui si accede attraverso un ponte, e zona luminosa verde per la colazione con un lampadario sferico sulla testa.

La fotografia è di Eric Laignel, e qui potete vedere una video della Skyhouse.



Nessun commento:

Posta un commento