Kilo Kish la cantante Rap - R&B del momento!


Kilo Kish a soli 23 anni vanta un curriculum impressionante, più di quanto abbiano fatto i suoi coetanei nel recente mondo dello spettacolo. Il suo vero nome è Lakisha Robinson e prima di intraprendere la carriera di cantante è stata designer, visual artist, modella e attrice, non male come curriculum. Come se questo non fosse già abbastanza, probabilmente lei è conosciuta come cantante-rapper. Originaria di Orlando, Lakisha sbarca a Brooklyn inseguendo il sogno della moda e si ritrova immersa nella scena hip-hop locale. Stringe amicizie importanti con The Internet, affiliati della crew Odd Future, e dopo una breve parabola ascendente durante la quale collabora al loro album The Jet Age Of Tomorrow convince il duo a produrre il suo l’ep d’esordio Homeschool. Il suo ultimo mixtape "K +" uscito nel febbraio di quest'anno, ha fatto di Kish uno dei più interessanti talenti emergenti  degli ultimi tempi. Recentemente è stata inserita nella Kitsuné Maison Compilation 15 con il singolo Goldmine.


Per coloro che non hanno avuto il piacere di ascoltarla, le sue battute filano lisce come la seta e sono amplificate dalla sua piena, ma dolce voce. Le collaborazioni con artisti del calibro di Earl Sweatshirt, Childish Gambino, Star Slinger e SBTRKT fanno capire quanta fiducia ha il resto del mondo in questa giovane futura star. Molti giornalisti musicali cercano di scavare in profondità le metafore e i significati che stanno dietro il lavoro degli artisti, ma come ho notato, leggendo nei vari forum, non c'è un tema generale fisso nel lavoro di Kish. Kilo Kish è una ragazza con i piedi per terra e nella sua testa c’è un unico pensiero, ed è il rap! Sulla rivista online interview magazine potete leggere una delle sue interviste.


La sua traccia video-musicale più famosa è sicuramente Navy presente su youtube dove troverete tutti i suoi maggiori successi. Sulla sua pagina di Suondcloud potete invece trovare i suoi ultimi lavori, che Kish pubblica abitualmente.



Nessun commento:

Posta un commento