Cheungvogl progetta un Campus Ufficio Groundscraper in Cina

Lo studio internazionale Cheungvogl nega l'idea del grattacielo-ufficio creando un edificio a basso profilo orizzontale, o groundscraper, che emerge dal paesaggio e intreccia il suo contesto naturale attraverso lo spazio chiuso di “ufficio-campus”. La sua facciata in vetro e la struttura leggera creano l'illusione di piatti pavimenti galleggianti sopra il campus in cui è situata ai margini del centro finanziario di Shenzen, in Cina.

Con solo due piani, dispone di un profilo non imponente, ed è parzialmente mascherato da alberi adiacenti. Il profilo ondulato della costruzione crea spazi per le attività di transizione, in cui piccoli gruppi di lavoro si possono incontrare, e i colleghi possono socializzare. Nel parco adiacente, i dipendenti sono incoraggiati ad utilizzare i campi per attività sportive e ricreative.

La facciata aperta invita inoltre agli utenti di estendere il confine del loro ambiente e di approfittare della vita all'aria aperta, contemplando il loro lavoro o il pranzo all'ombra degli alberi vicini. L'importanza di integrare la natura è illustrato da aree di spazio verde che comprendono quasi il sette per cento della superficie di appoggio totale.

La realizzazione di vetrate-cortili punteggiano l'edificio permettendo alla luce e all'aria di infiltrarsi con un ritmo regolare lungo la pianta. Tali elementi servono anche a collegare fisicamente e visivamente le attività dei diversi reparti in ogni livello, accogliendo e incoraggiando la collaborazione interdisciplinare. Un design aperto ed uno spazio di lavoro multi-uso consentono flessibilità di adattamento alle esigenze dei vari team attraverso le discipline, con una struttura a griglia per una facile navigazione in giro per l'ufficio.


project info:

architect: cheungvogl architects
project: campus office, 
location: shenzhen, china
year: 2012
main use: office
site area: 40,894 sqm
bldg. area: 11,216 sqm 
gross area: 22,433 sqm
stories: 2

Nessun commento:

Posta un commento