Hiroyuki Shinozaki - House T - spazi come piattaforme su vuoti



La firma giapponese di Hiroyuki Shinozaki ha dato vita ad una residenza-studio per una coppia su un terreno flad-shped nel centro di Tokyo. “House T” viene concettualizzata come abitazione che funge anche da libreria. La forma realizzata fa maggior uso dell'asse verticale con piani che si comportano come piattaforme per aerei, organizzati intorno ai vuoti. Qui un video della casa "house T"




I volumi costruiti si rafforzano a vicenda sia a livello progettuale che strutturale - in cui i piani si comportano come corrimani o soglie, in uno spazio alternativo, andando a forma una sorta di libreria. Ogni livello è un palco galleggiante, dove la luce naturale e fa da padrone andando a migliorare la vita quotidiana. Il quotidiano diventa infatti, ben confezionato in una rete aperta di scatole.




Le aree per l’attività sono collegate da un mix di viste ed aperture, creando un dinamico open space a sezione libera. L’arredamento è posto su piani collegati ad un telaio strutturale di pilastri e travi, prestandosi ad una composizione spaziale. 






Hiroyuki Shinozaki ha completato altre due case che prendono il nome le lettere dell'alfabeto nel corso dell'ultimo anno. Bellissiomo esempio è "House H" con enormi buchi rettangolari nei muri e nei pavimenti. 
Vedi anche il Table Hat cafè di Hiroyuki Shinozaki.

project info:
client: a couple
location: tokyo, japan
site area: 70.31sqm
built area: 75.62sqm(total)
structure: wood flame, 2story
structure engineer: tatsumi terado structural studio
contractor: sinei, ltd.



Nessun commento:

Posta un commento