Ateliers Michael Herrman - Appartamento nel Place de la Madeleine di Parigi


Michael Herrman, proprietario dello studio francese Ateliers Michael Herrman ha recentemente ristrutturato un appartamento su due piani in un edificio del tardo 18° secolo per lui e la sua famiglia. Situato su gli ultimi due piani del Place de la Madeleine di Parigi, questa residenza di 140 mq (1500 ft2), è stata creata dall'unione di 12 camere. Il risultato è un appartamento con tre camere da letto su due piani che conserva il carattere del vecchio edificio di 200 anni fa, ma è uno spazio unico in stile loft nel cuore di Parigi. L'appartamento si basa sul concetto di un museo: le pareti calcaree originali e le travi di quercia sono riportate a vista con precisione archeologica. L'aggiunta del pavimento e delle pareti in vetro permette ad ogni camera di mantenere un forte senso di apertura, che le collega visivamente tra loro con vista sul cielo e sui tetti di Parigi.


In un angolo della casa c'è una terrazza cortile, circondata da pareti in vetro alte cinque metri. La terrazza sembra essere una camera interna, che contiene un antico camino in marmo, uno specchio e un lampadario e sullo sfondo un “wallpaper” di un sette metri in verticale che sale attraverso i due livelli dell'appartamento. Il cortile interno è stato concepito come una grande teca di vetro contenente un salone tradizionale di un appartamento parigino di metà 19° secolo. Al contrario, il camino interno, le scale e altri dettagli sono contemporanei. La progettazione dell’interno e dell’esterno è fortemente in contrasto, mentre il giardino verticale, che prosegue dall'esterno all'interno, unifica le due parti con le piastrelle del pavimento che sembrano passare attraverso il vetro per continuare all'esterno.


L'appartamento acquista una sensazione surreale attraverso questa sfocatura del bordo tra l'interno e l'esterno, così come gli strati multipli riflettenti di superfici vetrate trasparenti. Tutti gli elementi dell’appartamento sono funzionali, compreso il camino esterno. L'uso del vetro è stato sempre frutto di una progettazione, e comprende vetrine in cucina, piastrelle, contatori e dispositivi in ​​tutto l'appartamento. Le tre camere si trovano ad entrambi i livelli sul lato opposto della casa, servite da bagni privati e organizzate intorno a un cortile separato.



Nessun commento:

Posta un commento