Dry by Pisacco: il bar clandestino del fuorisalone



Non sapete cosa fare la sera dopo aver passato una delle giornate al Salone del Mobile a Milano? Volete qualcosa di particolare con ambiente ristretto? Allora questo locale fa per voi e si rivolge agli irriducibili del Salone, quelli che dalle 23.00 in poi hanno ancora energia per un drink e la voglia di scambiare due chiacchiere davanti a un ottimo bicchiere. È DRY by PISACCO, il “salotto clandestino” organizzato da Pisacco, il ristorante in via Solferino che vanta piatti di Andrea Berton, arredi di Discipline e interior dello studio Vudafieri Saverino Partners. Aperto da neanche un anno, debutta durante il Salone del Mobile con un progetto speciale.

Si tratta di un cocktail bar segreto che vuol essere un omaggio agli speakeasy, locali clandestini che vendevano bevande alcoliche durante il proibizionismo, e ai blind pigs, esposizioni improvvisate che con il prezzo di un biglietto per vedere un’attrazione (come appunto un animale) offrivano la possibilità di bere qualcosa. Lo spazio scelto, rigorosamente top secret, avrà l’apsetto rude e incompleto di un cantiere in evoluzionedove un barman internazionale proporrà alcuni cocktail in linea con l’atmosfera.

Quando? Tutte le notti, dal 9 al 14 aprile.
Dove? Non si sa. Per conoscere l’indirizzo esatto mandate una email a dry@pisacco.it e lo scoprirete. Ovviamente non subito. Altrimenti che sorpresa sarebbe?



Nessun commento:

Posta un commento