Coop Himmelb(l)au : Dalian International Conference Center


Dopo due anni di lavori, il Dalian International Conference Center è quasi pronto. L'edificio multifunzionale per la città cinese Dalian, è stato progettato da Coop Himmelb(l)au (una cooperativa di architetti con sede a Vienna) ed è esteso su 117.650 metri quadrati.
L'edificio ibrido ospita un ricco programma, con il volume principale formato da una scenica torre e un auditorium per circa 1.600 visitatori e adiacente ad un centro conferenze flessibile per circa 2.500 persone. 
Inoltre, nel volume principale si trova uno spazio espositivo.


Flessibile
La sua flessibilità consiste nelle funzioni, infatti, la sala conferenze, all’occorrenza si trasforma in teatro e è raggiungibile da un ingresso pubblico al piano terra. Entrambe le sale sono 15,30 metri sopra il livello del suolo.
La sala principale è dotata di aree backstage come nella tradizione dei teatri d'opera. Senza difficoltà gli spazi vengono utilizzati per le diverse funzioni, dalle conferenze ai musical, da spettacoli teatrali a opere liriche.




La struttura urbana
Le sale riunioni più piccole sono come un filo di perle intorno a questo nucleo. Il gruppo Coop Himmelb(l)au, ha ideato la pianta del piano nobile con sale teatrali e conferenze, come una struttura urbana da riempire. La posizione dei vari spazi crea una sorta di piazze e strade.
Così ora gli "Indirizzi" presenti nella costruzione aiutano utenti e visitatori ad orientarsi. Inoltre, il piano urbano è utilizzato per luoghi di incontro informali, per il tempo libero, per le aree di ristorazione e giardini con vista esterna. Le sale conferenze e le zone di passaggio ricevono luce attraverso il tetto.




L'ingresso
Il garage al piano interrato e il percorso per i fornitori e di smaltimento è situato sul lato sud-ovest della struttura. In questo modo il viale all'entrata principale della International Conference Center di Dalian è privo di merci e punti di scambio per i fornitori.

L'ingresso principale si affaccia sul lungomare. Ciò è in linea con gli sviluppi futuri della città, tra cui un collegamento con il terminal crociere futuro.




Nessun commento:

Posta un commento